Discografia - Giuliano

Here we are - 2006

  1. Return
  2. Hey mama
  3. Carry on my way
  4. Here we are
  5. A new cry
  6. Ti conosco già
  7. Nuvole
  8. Here we are (unplugged)
  9. Kill me
  10. Oh! no woman


Sui tuoi passi - 2013 Disponibile dal 26 Ottobre 2013

  1. Apparente
  2. Sbagliato o giusto
  3. Lo dirò
  4. Tutto ciò che ho
  5. Disperso
  6. Perché son vivo
  7. Abbracciami
  8. A te a te a te
  9. Sui tuoi passi
  10. Fidati di me
  11. Via
  12. Abbracciami (Orchestrale)

APPARENTE

Come questo apparente ripetersi

della pioggia che cade io resto qui

a mettere ordine e vivere

in questo apparente disordine


Come questo apparente ripetersi

delle onde che vanno ad infrangersi

come le parole d'amore per chi amore per chi


rit. Aiutami a fuggire via

aiutami ora

lascia che io porti via

ogni tua paura


Ti ho guardata guardarmi e sorridere

ti ho guardata voltarti e sparire

ora è già tardi ti prego lasciami qui

lasciami qui


rit. Aiutami a fuggire via

aiutami ora

lascia che io porti via

ogni tua paura


Credimi piccola mia

il tempo consola

rimarrà sempre con me

ogni tua memoria


SBAGLIATO O GIUSTO

Ed il tempo si ferma ancora

e ti risogno sempre da sola

mai riuscivo a spiegarti meglio

tutto di me ma senza l'imbroglio

Io 
davvero così sto male


perché non t'ho saputo amare

ed inciampo su di me sempre

come un acuto che non non sente


I belong to you

I belong to freedom


E il tempo riprende ora

e ti nascondo dietro l'aurora

così adesso ti spiegherò meglio

quello che ho perso e ciò che rivoglio

e se davvero così starò bene

e riuscirò di nuovo a nuotare

per arrivare dove nasce il sole

controcorrente senza più rancore


Io davvero così sto male

perché non t'ho saputo amare

ed inciampo su di me sempre

come un acuto che no! non sente...


E se ritorni nella mia casa

ad aspettarti non ci sarò io

perché ho amato da sempre fuggire

dai fogli di vita e dalle notti a seguire

questo è sbagliato

lo dicono tutti

e tutti non fuggono ma scappano da se


se questo è giusto rimanga per loro

Mi prendo per la mano e scappo con me


CORO: io davvero così sto bene

perché non ti sto più a mentire

non cado più su me stesso

sbagliato o giusto io sono questo


CORO 2: I belong to you

I belong to freedom

I belong to you

I belong to freedom


VOCE: non cado più su me stesso

sbagliato o giusto io sono questo

io davvero così sto bene

perché non ci sto più a mentire

non cado più non cado più

non cado più sbagliato o giusto

io sono questo


Ed il tempo si ferma ancora

e ti risogno sempre da sola

mai riuscivo a spiegarti meglio

tutto di me.

Lo dirò

Son finite tutte le parole

quelle scritte perché l'amore

se pulire ogni perversione

perché credi faccia solo male


E' finito ogni mio momento

dove stavo bene solo nel' averti accanto

non voglio neanche più parlare di te

dedicarti anche solo quattro righe


Ho preso a calci ogni mio giorno

perché il mondo ti girasse intorno

ed ho aspettato tutto questo tempo

per ritrovarmi solo più scontento


Volere la vita come nei film

sognare qualcosa sognare chi ...


rit. Se non piango e son distante

o confuso e disilluso ora

se continua se va avanti o dura

lo griderò più forte senza una misura


 Lo dirò

 lo dirò

lo dirò



Sono queste tutte le emozioni

risposte vere a tutte le finzioni

ed io che cambio e giorni tutti uguali

vivo i momenti quelli speciali

i pugni deboli fanno male a chi li dà

e chi va via quasi sempre non ha perso


anch'io ho fallito perché ho sempre riprovato

e quasi niente nella vita è già pagato

la notte ha spento anche l'ultima speranza

e nella via e rimasto solo il silenzio


rit. Se non piango e son distante

o confuso e disilluso ora

se continua se va avanti o dura

lo griderò più forte senza una misura


Se non piango e se son distante

o confuso e disilluso ancora

si continua si va avanti è dura

lo griderò più forte senza più paura


Lo dirò

lo dirò

lo dirò

lo dirò

lo dirò


Se non piango e son distante

o confuso e disilluso ora

se continua se va avanti o dura

lo griderò più forte senza una misura


Se non piango e se son distante

perché tutto è già finito ancora

perché tutto è poco più di niente

perché tutto è solamente una parola


Lo dirò


Se non piango e se son distante

perché tutto è già finito ancora

perché tutto è poco più di niente

perché tutto è solamente una parola


Tutto ciò che ho

Tutto ciò che ho

e quello che avrò

per non sentire il tempo

guaderò oltre lo specchio


Voglio dormire poco

e non svegliarmi mai

con dieci dita il giorno toccarlo fino in fondo


Se non hai paura che coraggio hai?

e non fermarti mai per semplici pensieri

cosa insegnerai senza una storia tua?


Accenderò il fuoco prima della sera

che il freddo sarà amico

passata primavera


E voglio ridere

sapermi più lontano

sentir rivivere le storie che cantiamo


Se non hai paura che coraggio hai?

e non fermarti mai per semplici pensieri

sarà tutto vero

credi e crederai

e tanto mai saprai perché guardiamo il cielo...

niente insegnerai se cambia cambierai


Se niente andasse più via

che cosa mai io inseguirei?

niente ritorna per stare qui

niente più uguale a ripetersi


tutto ciò che ho

e quello che avrò

andare più lontano

sentirmi vivere

sarà per sempre vero

e credo e crederò

e tutto ciò che ho...


Tutto ciò che ho

e quello che avrò sarà per tutto il tempo

e il tempo sarà il mio.


DISPERSO

Sono disperso

in mezzo ai miei pensieri

servo alla vita bicchieri mezzo pieni


Perché tornare indietro nel passato

se davanti c'è un mondo inesplorato


Continuo a dire e sempre lo dirò

questo momento è vivilo però


Siamo caduti sinora sempre in piedi

e con i piedi il mondo girerò


rit. Se devi dire qualcosa

che sia qualcosa da dire

come una donna sinuosa

che porta un uomo a impazzire


Sono disperso in un altro capoverso

un altro giorno generoso di virtù


Sarò capace di chiedere perdono

e perdonare questo ancora non lo so


Vorrei capire perché dare tutto o niente

tiene legata buona parte della gente

Perché soffrire ti fa crescere più forte

ed io negli anni non son cresciuto mai


rit. Se devi dire qualcosa

che sia qualcosa da dire

come una donna sinuosa

che porta un uomo a impazzire


Salvati da questo momento blue

parlami perché non capisco più


rit. Se devi dire qualcosa

che sia qualcosa da dire

come una donna sinuosa

che porta un uomo a impazzire

ho molte cose da dire

ho troppe cose da dire

Scarica il nuovo album di Giuliano



Perché son vivo

E coprirai la luce dagli occhi

e passerai tra valli e raccolti

tu dormirai poggiandoti a me

e sentirai che male non c'è


rit. Perchè son vivo

e vivo nel vento

e che son vivo

perché ti aspetto

e vestirai di fiori e d'incanto


Non aver mai paura del buio

perché sarò da te ogni volta che vuoi

siamo noi due uniti dal canto

ci sarà voce per l'eternità


deboli ali cadono giù

ma tu che mi ami mi porterai su

il forse e il pensiero mi buttano giù

ed ora che sento


rit. Perchè son vivo e

vivo nel vento

e che son vivo

perché ti aspetto

e vestirai di fiori e d'incanto


Perché son vivo

e vivo nel vento

e che son vivo

perché ti aspetto

e vestirai di fiori e d'incanto

E vestirai di fiori e d'incanto vicino a me...

ABBRACCIAMI

Le mie mani

si irrigidiscono

e non muovo più

neanche un muscolo


Pioggia e grandine

mi colpiscono

mentre fuggo via

mentre corro via


Finiscimi adesso

colpisci più forte che puoi

anche se ti sento

tremare più di quanto vuoi


rit. Abbracciami e non andare via

fuori sta piovendo

lascia che il vento porti via

questo brutto tempo


Non mi illudo più

di sconfiggere

questo modo mio

di dissolvere


Il mio fisico

e la realtà

e la vita

mi si complica


Aiutami adesso

aiutami a vivere

senza questo senso

di solitudine


rit. Abbracciami e non andare via

fuori sta piovendo

lascia che il vento porti via

questo brutto tempo


Ora mi diverto

a dipingere

a colorare il tempo

che ci divide


Abbracciami e non andare via

fuori sta piovendo

lascia che il vento porti via

questo brutto tempo


Sciogliti i capelli

e accarezzami

dimmi che mi senti

prova a dirmelo

A TE A TE A TE

A te a te a te

che vuoi sorprendere stanotte

e non ti basta mai

e fai finta di non essere forte


Mi vuoi fare male

ti vuoi vendicare

non dimenticare

le tue parole che

si perdono ora

mi dici sei sola

fra le tue lenzuola

solo tu lo sai


A te a te a te

che non c'è niente da rimproverare

ma dimmi un pò

che ora è

se vuoi ti lascio dormire

E tutto inizia come se

già tutto deve finire

o pensa a quella volta che

non volevamo rientrare


Mi vuoi fare male

ti vuoi vendicare

non dimenticare

le tue parole che

si perdono ora

mi dici sei sola

fra le tue lenzuola

solo tu lo sai


Mi vuoi fare male

ti vuoi vendicare

non dimenticare

le tue parole che

si perdono ora

mi dici sei sola

fra le tue lenzuola

solo tu lo sai


Ed ora per ora

senza nessuna paura

fin quanto dura

solo tu lo sai


A te a te a te

che come me ci ripensi

e sai vicino a te

ci son solo io

SUI TUOI PASSI

Pagine vuote da un po'

non che non abbia una storia

ma con tutti i bagagli che ho

sceglierò...


Amo fermarmi a pensare

perché è l'unica forza che ho qui

tacito come l'inverno

sfumerò...


Fammi arrivare


RIT: senza remi andrò

inutile spiegartelo


Solo gli anni ormai

passano e parlano


E rimango qui

immobile a riflettere

Sui tuoi passi il tuo oggi


Niente muore mai per davvero

e qui solo il vuoto ha un peso

e tutte le notti sbandate

le ho vissute...


Ora che mi arrabbio meno

in effetti tu mi manchi da un po'

e con te sono stato sincero

questo è vero


Fammi arrivare


RIT: senza remi andrò

inutile spiegartelo


Solo gli anni ormai

passano e parlano


E rimango qui

immobile a riflettere


Sui tuoi passi

il tuo oggi

se ascoltassi

ma tu scappi


RIT: senza remi andrò

inutile spiegartelo


Solo gli anni ormai

passano e parlano


E rimango qui

immobile a riflettere

Sui tuoi passi il tuo oggi


Sfoglia le pagine e il vento

non ti ritrovo e spero

che fra queste righe sbiadite

tu possa capire...

FIDATI DI ME

Se tu ti fidi ancora di me

e se ripassi la tua mano


sollevi lo sguardo

ma son già lontano


ti rigiri smarrita

e richiudi le dita


Sei chiara ancora come un bambino

e affretti i passi per starmi vicino


non smetti mai

di parlare di quel che fai


e ad ogni passo tutto il tempo fermerai


E sollevi lo sguardo

ed io son già lontano

ti rigiri smarrita

e richiudi le dita

dove sei

tornerai


RIT: Ma fidati di me

io son li con te

mai mi perderai

tu tu sei i giorni miei


Ma fidati di me

io son li con te

e mai mi perderai


Ma fidati di me

tu sei giorni miei


cara

cara

cara…


VIA

Ho fatto le valige per andare non si sa

intanto il tempo è lento come calda la città




Se posso prendo il treno che mi porti via di qua

se passo li vicino mi trattengo un pò da te




RIT: Ma ora vado via

senza nessuna compagnia

per ogni viaggio c'è una scia

senza distacco vado via

non voglio stare troppo qua

non posso stare

non voglio stare troppo qua


Ho fatto le valige per spostarmi via di qua

perché si balla e canta ed è lontana la città


Mi scordo di dormire di pensare all'imbrunire

ma vieni un pò di qua

la fine già si sa...

ma vieni un pò di qua

la notte ci darà...

ancora

ancora

ma ora


RIT: Ma ora vado via

senza nessuna compagnia

per ogni viaggio

c'è una scia senza distacco vado via

non voglio stare troppo qua!

non posso stare troppo qua!

non posso stare troppo qua!

non posso stare...

Ora

ora


Resto da solo così

come ogni sera

abbandonato dagli obblighi della realtà

varo i miei sogni e io so

che vale la pena

cadere prima per poi

non cadere più


Ma ora vado via

senza nessuna compagnia

per ogni viaggio c'è una scia

senza distacco vado via


Non posso stare ancora via

senza nessuna compagnia

per ogni viaggio c'è una scia

senza distacco vado via

non posso stare troppo via

senza nessuna compagnia

per ogni viaggio c'è una scia


Non posso stare troppo qua

non voglio stare troppo qua

non posso stare troppo qua

non posso stare troppo qua

non voglio stare troppo qua


Scarica i testi in Pdf 

Scarica il nuovo CD di Giuliano